Emodinamica H24 al servizio degli anziani

L'emodinamica è quella branca della fisiologia cardiovascolare che analizza e studia il comportamento del sangue in movimento nei vasi, permettendo così di ridurre il pericolo dell'instaurarsi di patologie legate alla circolazione sanguigna. Si occupa prevalentemente di cardiologia interventistica. Il termine emodinamica è ormai desueto perché riferito a metodiche che non si eseguono quasi più rispetto invece a quanto si fa oggi. L'ambito di questa disciplina è sostanzialmente il trattamento della patologia arteriosa coronarica ed extra coronarica attraverso metodiche percutanee di impianto di stent.

Quale età media hanno i pazienti che abitualmente si rivolgono all’U.O. di Emodinamica dell’Istituto Clinico S. Anna?

Lo abbiamo chiesto al Responsabile, il Dott. Delio Tedeschi. “Prevalentemente un’età media avanzata. Dagli ultimi dati del 2017, infatti, quasi il 40% dei pazienti trattati ha più di settantacinque anni: una media superiore anche a quella nazionale”.

Un dato significativo, non è vero?

“Sì e c’è un motivo: nella nostra struttura per caratteristiche organizzative l’85% dell’attività che svolgiamo è rivolta a pazienti elettivi con interventi programmati. È bene ricordare, comunque, che la nostra è un’Unità Operativa attiva H24, per cui rispondiamo anche a tutte quelle patologie che richiedono un’indicazione di cura urgente come per esempio l’infarto. Un ulteriore punto di forza grazie al quale riusciamo ad assistere anche una discreta  quota di pazienti cosiddetti ‘instabili’”.

X